CLICK HERE FOR BLOGGER TEMPLATES AND MYSPACE LAYOUTS »
"Ciò che conta è l'abitudine di imparare ad amare"

(Jane Austen 1775-1817)

La poesia d'amore...

Lizzie: Mi chiedo chi abbia scoperto che la poesia ha il potere di scacciare l'amore.
Darcy: Credevo fosse il nutrimento dell'amore.
Lizzie: Se l'amore è deciso e vigoroso, può darsi. Ma se è solo una vaga inclinazione penso che un misero sonetto lo faccia morire di fame.
Darcy: Cosa raccomandate dunque per incoraggiare i sentimenti?
Lizzie: La danza. Persino se il cavaliere è appena passabile.

Tratto da Orgoglio e pregiudizio

venerdì 3 luglio 2009

Il tuo nome, un'ultima volta

Ho pronunciato ancora una volta il tuo nome.
E mai più labbra di fuoco per te.

Sei un bacio gelido senza bocca.

Ho pronunciato in sofferte sillabe il tuo nome,
sgrammaticate alquanto!
A questo sei ridotto!
Un mucchietto misero di suoni senza significato.

Le vocali e le consonanti ti hanno abbandonato!
E io nel pronunciare l'eterna sventura del tuo nome...
ne dimenticavo al contempo le sillabe.
E al termine dell'ultima lettera...
tu eri scomparso per sempre:
evaporato gaiamente nell'aria.

Pare che l'essere senza sostanza fosse nel tuo destino!

Un'ultima volta, dopo tanto tempo,
ho pronunciato il tuo nome.
E non mi ha fatto male.

Mai più labbra d'amore per te.
Mai più labbra di sangue per te.

20 giugno 2009

13 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Stella ha detto...

Bellissima è successo anche a me dopo tanto tento tempo sono riuscita a non stare più male.

Vele/Ivy ha detto...

Direi che questi sono versi liberatori... finalmente, dopo tanto tempo, è giunto il momento di non soffrire più. Il momento di essere sereni con sè stessi... per gli altri ci sarà tempo!

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

E' sempre meglio tardi che mai.....l'importante è arrivarci comunque. Molto bella!

Guernica ha detto...

E torni così a tradimento e non dici nulla!???^___^
Molto bella, davvero Silvia!

Sventurato l'uomo del quale il nome si pronuncia senza sensazione alcuna!

Pupottina ha detto...

è bello dire addio così... voltando pagina a chi non ci meritava...

^_______________^

p.s. sei riuscita a leggerlo il primo commento? eheheheh O_O
sono curiosa!!!

Pupottina ha detto...

appena tradotto... e meglio non sapere cosa dice...

Silvia ha detto...

Pupottina: no, non so cosa diceva quel commento... comunque, dovevo già cancellarlo da un po'... e l'ho appena fatto! :-)

Tua madre Ornella ha detto...

Bella!
Un caro saluto
Ornella

Felinità ha detto...

Ricambio la visita, la poesia va assaporata con lentezza, piano, e io dolcemente curioserò il tuo mondo. Miao futuro Premio Nobel sull'orlo....

Felinità ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Stefano ha detto...

Mai più labbra d'amore per te...

Che terribile condanna.

Silvia ha detto...

Stefano: è la condanna che si merita...